Pulcinella (1920)



Tamara Karsavina como Pimpinella


Pablo Picasso costume


Pablo Picasso scene



Pulcinella (1920)
Balletto con canto in un atto
Libretto e coreografia: Leonide Massine
Música: Igor Strawinsky (da Pergolesi)
Scenografia: Pablo Picasso

Comentario
Prima rappresentazione: Parigi, Opéra, 15 maggio 1920 per i Ballets Russes de Diaghilev con interpreti: Tamara Karsavina, Lubov Tchernicheva, Vera Nemtchicova, Leonide Massine, Stanislav Idzikowsky, Sigmund Novak, Enrico Cecchetti.
Argumento
Ispirato alla commedia settecentesca napoletana I quattro Pulcinella , il balletto vede protagonista la celebre maschera partenopea alle prese con una complicata storia d'amore tra  due giovani coppie.

Il balletto è stato ripreso sempre da Massine che ne ha elaborato una versione differente per la Scala di Milano (1971). Altre versioni sono state realizzate da Fyodor Lokopov (Pietroburgo 1925), Yvonne Georgi (Hannover 1926), Kurt Joos (Essen 1932), Elisabeth West (per il Western Theatre Ballet ora Schottish Ballet 1957), George Balanchine e Jerome Robbins (New York City Ballet 1972), Douglas Dunn (Opéra di Parigi 1980), Heinz Spoerli (Balletto di Zurigo 198O), Amedeo Amodio (Aterballetto 1985), Thierry Malandain (Ballet de Biarritz 1991), Ted Brandsen (Het Nationale Ballet 2001).

La musica di Strawinsky è stata utilizzata da Todd Bolender per il suo balletto Commedia Ballettica rappresentata a New York nel 1945 con i Ballets Russes de Monte Carlo e da Michael Smuin nel 1968 per il balletto Pulcinella Variations con l'American Ballet Theatre di New York.

© bibliodanza- ciudaddeladanza